L’incantamento – non è una contraddizione – ha una storia senza tempo. Dal Medioevo esso deriva una polisemia estremamente sfaccettata: è la magia sottile della natura, il filo degli affetti, il richiamo dell’Assoluto, l’intuizione dei poeti, e si esprime così mediante le parole, la melodia e il sorriso, tutti frammenti che in-cantano l’anima e il corpo.
A volte il nome delle persone ne nasconde la vocazione:
PerIncantamento è la dimensione, essenziale e chiara, che guida il nostro gruppo; il desiderio di comunicare, in musica&parole, testi e suoni medievali, etnici e contemporanei, accostati e intrecciati per similitudine o contrasto; la voglia di intraprendere nuove strade espressive, seguendo un filo conduttore che coniughi filologia e creatività, l’ispirazione a sussurrare allegorie e figure in un tempo, il nostro, che spesso rifiuta eppure sempre cerca la semplicità luminosa delle cose.



L’ensemble
PerIncantamento è nato nel 2003. Spontaneamente, da alcune idee messe in comune e dalla scintilla dell’essere coinvolti in un concerto per la sera del 31 ottobre, in occasione della festa di Tutti i Santi. Ne sortì lo spettacolo Mirabilia Dei in omnibus sanctis, con testi rielaborati dalla Legenda Aurea di Iacopo da Varazze (XIII secolo) e musiche tratte dalla tradizione irlandese, scozzese e bretone.
Da un albero di mele nascono le mele, dice un carissimo amico. Tutto qui, non per avarizia di spiegazioni, ma per semplicità.
Da allora a oggi
PerIncantamento ha realizzato e realizza iniziative volte alla riscoperta di testi prevalentemente medievali e alla loro ambientazione in tessuti melodici antichi e contemporanei.

direttore artistico: Adelaide Ricci
© copyright - all right reserved

home

contatti

files